Fotovoltaico | News Dicembre 2010

Fotovoltaico: slitta al 31 gennaio invio asseverazione chiusura lavori impianti

23 Dicembre 2010

Nello schema di Dl cd. "milleproroghe" approvato dal Consiglio dei Ministri il 22 dicembre 2010, novità per gli impianti fotovoltaici che vogliono godere delle tariffe del Conto energia 2010 (più favorevoli di quelle del 2011).

Fotovoltaico: il 2010 raddoppia e rilancia i MW installati rispetto al 2009

21 Dicembre 2010

Dopo l’annuncio dei 17 TWh di energia rinnovabile incentvati grazie ai Certificati Verdi, continuano la buone notizie in arrivo dal GSE. In una nota di ieri il Gestore dei servizi energetici ha reso noto che in Italia sono stati superati i 2.000 MW di potenza fotovoltaica installata, merito anche degli incentivi in Conto Energia gestiti dallo stesso GSE. Nel corso del 2010 risultano quindi raddoppiati i MW installati rispetto al 2009, 1.500 MW di quest’anno contro i 720 dell’anno precedente.

Associazioni: il dlgs rinnovabili mette a rischio il fotovoltaico

16 Dicembre 2010

Il giorno dopo l’approvazione da parte dal Consiglio dei Ministri dello schema di Decreto Legislativo sulle rinnovabili le varie associazioni di categoria non avevano tardato a fare sentire la propria voce, alcune lamentando evidenti criticità, altre sottolineando i passaggi più importanti e innovati della futura norma. Lo schema, ora al vaglio della conferenza Unificata non smette di far discutere.
Parliamo soprattutto l’articolo 8 del decreto (comma 5) che dispone un divieto a costruire su terreni agricoli impianti fotovoltaici a terra con potenza superiore a un megawatt. Una misura particolare, accolta con favore da alcuni interlocutori come Coldiretti e Cia (Confederazione italiana agricoltori) e capace invece di svegliare dure reazioni da parte di altri.

L'Emilia Romagna individua le aree idonee per il fotovoltaico a terra

13 Dicembre 2010

Con la Deliberazione assemblea legislativa 6 dicembre 2010 n. 28, la Regione Emilia Romagna discliplina l'individuazione delle aree idonee per l'installazione di impianti a terra di pannelli fotovoltaici su suoli liberi. Secondo il parere della Regione, "benché la tecnologia fotovoltaica consenta di produrre energia pulita, utilizzando una fonte rinnovabile, non la si può considerare del tutto priva di impatto sull'ambiente come nel caso in cui sia realizzata mediante impianti a terra di pannelli fotovoltaici su suoli liberi". Ha ritenuto perciò opportuno fornire una prima individuazione delle aree e dei siti idonei.

Serre fotovoltaiche in Umbria

7 Dicembre 2010

"Un progetto innovativo, all’avanguardia nel nostro Paese, che vede l’Ateneo protagonista insieme a soggetti privati. Si punta sulle energie rinnovabili, ma anche a cambiare le nostre aziende agricole rispetto alle attività di tipo tradizionale. Quello che proponiamo potrebbe diventare un modello da esportare in Italia e all’estero".
Il professor Francesco Bistoni, rettore dell’Università degli Studi di Perugia, nel corso dell’incontro svoltosi ieri a a Palazzo Donini, sede della Regione Umbria, ha così riassunto il significato che avranno le serre ‘fotovoltaiche’ che verranno realizzate nelle zone di Casalina di Marsciano e di Castiglione del Lago.

Fotovoltaico organico, è nuovo record

6 Dicembre 2010

Una cella solare fotovoltaica organica a singola giunzione ha dimostrato un rendimento dell’8,3%, segnando un nuovo primato nel mondo della tecnologia solare
Siamo ben lontani dai valori d’efficienza vantati dal silicio cristallino, ma il fotovoltaico organico rimane per molti il cavallo su cui puntare per abbassare i prezzi della tecnologia solare e rendere i prodotti adattabili a qualsiasi applicazione finale.

Il fotovoltaico per la ricostruzione dell'Aquila

1 Dicembre 2010

Sono 148 gli edifici costruiti all’interno del progetto C.A.S.E. con impianti fotovoltaici già attivi, che garantiranno al Comune dell'Aquila un’entrata annuale di circa 180.000 euro per i prossimi 20 anni. Allo scadere di tale periodo, diventerà proprietario del 100% degli impianti fotovoltaici.

S.T.E. F.lli Pignotti vende e installa i propri prodotti in tutte le provincie della regione Marche: Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata e Pesaro.
L'azienda ha sede a Civitanova Marche (MC) ed è specializzata nel settore della climatizzazione, pompe di calore ed energie rinnovabili.